BAROLO CHINATO

Altre viste

BAROLO CHINATO

Codice: DAMILANO007

Disponibilità: Non disponibile

€ 24,00

Vino a base di Barolo DOCG aromatizzato con erbe aromatiche e china di colore rosso granato con riflessi aranciati, al palato si presenta fresco, dolce e strutturato con finale amarognolo, ed è particolarmente apprezzato come elisir da meditazione.

La storia di questa bevanda affonda le sue radici nel mondo greco e romano, presso cui i vini aromatizzati erano già in uso con finalità prevalentemente medicamentose ed in seguito diffusi nell'Europa Medioevale ad opera di frati e speziali.

A fine Ottocento si affermarono il vermouth e i vini tonici e chinati e il Piemonte ne fu presto protagonista con la diffusione del Vermouth di Torino ed il Barolo Chinato.

Quest'ultimo nasce nelle botteghe di alcuni speziali langaroli, i primi ad aromatizzare il pregiato vino Barolo con degli estratti alcolici ottenuti per macerazione di corteccia di china calissaja, cannella e liquirizia, radici di rabarbaro e genziana e molti altri ingredienti.

o

Vino a base di Barolo DOCG aromatizzato con erbe aromatiche e china di colore rosso granato con riflessi aranciati, al palato si presenta fresco, dolce e strutturato con finale amarognolo, ed è particolarmente apprezzato come elisir da meditazione.

La storia di questa bevanda affonda le sue radici nel mondo greco e romano, presso cui i vini aromatizzati erano già in uso con finalità prevalentemente medicamentose ed in seguito diffusi nell'Europa Medioevale ad opera di frati e speziali.

A fine Ottocento si affermarono il vermouth e i vini tonici e chinati e il Piemonte ne fu presto protagonista con la diffusione del Vermouth di Torino ed il Barolo Chinato.

Quest'ultimo nasce nelle botteghe di alcuni speziali langaroli, i primi ad aromatizzare il pregiato vino Barolo con degli estratti alcolici ottenuti per macerazione di corteccia di china calissaja, cannella e liquirizia, radici di rabarbaro e genziana e molti altri ingredienti.

Ulteriori informazioni

Prodotto da Damilano
Gradazione Alcoolica 16 - 16,5%
Uvaggio Barolo DOCG100% erbe aromatiche e China rossa
Azienda La cura della Cantina Damilano è affidata alla scrupolosa attenzione di Guido Damilano, mentre lo sviluppo commerciale e il delicato rapporto con i clienti, è seguita da Paolo e Mario Damilano. La Cantina, ben visibile percorrendo la provinciale Alba-Barolo a circa 1,5 km da Barolo verso Alba, quasi all'altezza con La Morra, è stata oggetto di un importante intervento di ristrutturazione ed è caratterizzata da un'architettura contemporanea e funzionale. Molto piacevole è il paesaggio delle Langhe che la circonda, ormai famoso nel mondo e non solo in quello enogastronomico. Ma il segreto dell'alta qualità si cela nelle uve che danno origine ai vini Damilano, che provengono dai 73 ettari di vigne che l'Azienda conduce con la stessa cura, abilità e rispetto dei fondatori, unita alla sapienza contemporanea del trarre la massima qualità. Si tratta di vitigni prestigiosi, collocati nelle zone elettive, soprattutto per la produzione di uve nebbiolo. Basti pensare ai Cru in dotazione, quali Cannubi, Liste, Brunate e Cerequio. I vigneti sono situati nelle terre di Barolo, Verduno, Grinzane Cavour, Novello, La Morra, Castiglione Falletto, Casorzo, Serralunga, Diano d'Alba, Vezza d'Alba. La produzione vinicola dell'Azienda si aggira intorno alle 460 mila bottiglie annue, da cui provengono vini prevalentemente rossi, ma è nel Barolo che l'eccellenza dei vini prodotti trova il suo alfiere più rappresentativo. I Cru Cannubi, Brunate, Cerequio e Liste si distinguono per uno spettro organolettico molto diverso, figlio di caratteristiche della terra, che dall'innata eleganza di Cannubi e Brunate passa al carattere più deciso e strutturato di Cerequio e Liste. Alle quattro selezioni di mono-cru, si affianca il Barolo Lecinquevigne, un assemblaggio di cinque vigneti provenienti da cinque comuni: Barolo, Verduno, Grinzane Cavour, La Morra, Novello. A completamento di gamma si producono anche Nebbiolo d'Alba Marghe, Barbera d'Asti, Barbera d'Alba LaBlu, Dolcetto d'Alba, Langhe Arneis, Rosato, Moscato d'Asti, Barolo Chinato e la Grappa di Nebbiolo da Barolo.
Abbinamenti Il Barolo chinato può essere utilizzato come digestivo, ma anche come aperitivo, con ghiaccio e selz. E' inoltre un ottimo vin brûlé se proposto caldo con scorza di limone, molto apprezzato come vino da dessert, da degustare con pasticceria secca, ma sop
Biologico -
Regione Piemonte

Recensioni utenti

Scrivi la tua recensione

Altre persone hanno contrassegnato questo prodotto con questi tag:

Usa gli spazi per tag separati. Usa apostrofi singoli (') per frasi.